Siglato l'accordo interprovinciale tra la Provincia di Fermo e quello di Macerata per il conferimento dei rifiuti urbani

Questa mattina alle ore 12.00 è stato siglato l’accordo interprovinciale tra il Presidente della Provincia di Fermo Fabrizio Cesetti ed il Presidente della Provincia di Macerata Franco Capponi per il conferimento dei rifiuti urbani provenienti dal territorio Maceratese al quale ha partecipato anche l’assessore all’ambiente Renato Vallesi.

Nella stesura dell’accordo è stata fondamentale la collaborazione di tutti i capigruppo consiliari e dei due sindaci dei comuni interessati Saturnino Di Ruscio del Comune di Fermo e Romanelli Gabriele del Comune di Ponzano di Fermo che ne hanno condiviso i contenuti.

In sostanza si prevede il conferimento di 20.000 tonnellate di rifiuti, già trattati, nella discarica di Fermo – San Biagio per una durata di cinque mesi.

La Provincia di Macerata si impegna a produrre un cronoprogramma finalizzato alla progettazione e costruzione della nuova discarica di quel territorio per superare l’emergenza, si impegna inoltre a fornire fattiva collaborazione alla Provincia di Fermo nelle attività finalizzate al raggiungimento degli obiettivi di raccolta differenziata. Un accordo importante quello di oggi – sottolineano il presidente Cesetti e l’assessore Vallesi – che sancisce un rapporto di collaborazione e solidarietà con la Provincia di Macerata, che si trova a gestire questa emergenza rifiuti e finalizzato anche ad escludere il ricorso ad interventi contingibili ed urgenti da parte della Regione Marche che sicuramente avrebbero interessato il territorio della Provincia di Fermo per lo smaltimento di rifiuti prodotti fuori ambito.

Un accordo che, tra l’altro, recepisce completamente le condizioni poste fin dal primo momento dalla Provincia di Fermo.

Pubblicato il 11/09/2009 00:00