EDIZIONE NUMERO 17 PER DIAMANTI A TAVOLA, LA MOSTRA MERCATO DEL TARTUFO BIANCO PREGIATO DEI MONTI SIBILLINI

Anche quest’anno, dall’1 al 10 novembre, torna ad Amandola “Diamanti a tavola”, XVII edizione della mostra mercato del tartufo bianco pregiato dei Monti Sibillini.

Un’edizione ricca di novità e di eventi: quest’anno, infatti, si è scelto di prolungare la manifestazione su due fine settimana per avvicinare “Diamanti a tavola” alle mostre mercato più importanti e storiche delle Marche. Da notare, però, la peculiarità: sono i cavatori di tartufi stessi a mettere in mostra e a vendere i loro tartufi.

La manifestazione, organizzata dall’Amministrazione comunale di Amandola, dalla Proloco e dall’Associazione ATAM, gode come ogni anno del patrocinio e del sostegno delle Istituzioni ed Enti: la Regione Marche, la Provincia di Fermo, la Comunità Montana dei Monti Sibillini, la Camera di Commercio di Fermo, il Parco Nazionale dei Monti Sibillini, il Gal e la Fondazione della Cassa di Risparmio di Fermo.

Da sottolineare la preziosa collaborazione alla manifestazione delle numerose Associazioni che si occupano degli stand gastronomici, della decorazione e degli eventi numerosi e adatti a tutte le età che accompagnano la mostra mercato.

(nella foto: la conferenza stampa svoltasi presso la Sala Giunta della Provincia di Fermo)

“Diamanti a tavola” si apre venerdì 1 novembre con la cena evento di inaugurazione della rassegna, presso la struttura ristorante in piazza Risorgimento. Lo chef Aurelio Damiani propone piatti ricercati a base di tartufo bianco pregiato e tartufo estivo dei Sibillini, che sarà possibile gustare anche per tutta la durata della manifestazione. Sempre venerdi ci sarà il consueto raduno dei camper.

Sabato 2 novembre la manifestazione inizia alle 8 con l’escursione guidata alla ricerca del tartufo e con l’apertura alle 10 della mostra mercato del tartufo bianco pregiato e dei prodotti tipici locali e dell’artigianato artistico. Tartufi, prodotti ed oggetti si possono comprare negli stand dei produttori al chiostro di San Francesco, alla Collegiata e in piazza. Un pensiero anche alla solidarietà con la pesca di beneficenza dell’Associazione Aloe il cui ricavato sarà devoluto per la costruzione di un orfanotrofio ed un centro di riabilitazione in Ecuador.

Dalle 12 fino a mezzanotte aprono gli stand gastronomici delle Associazioni lungo la Via del Gusto, al chiostro e in piazza, dove è possibile gustare piatti diversi profumati al tartufo e piatti tipici della tradizione locale: dalle zuppe alle fregnacce, fino alle proposte della grande cucina. Senza dimenticare dolci, vino cotto e castagne. Anche i ristoranti propongono durante l’intera manifestazione piatti al tartufo.

Nel pomeriggio una serie di iniziative animeranno la manifestazione: dalle 15 al Chiostro di San Francesco la mostra di pittura di Serena Scopini, Stella Rinallo e Sandra Tavoloni, la visita guidata gratuita al Museo Antropogeografico e il laboratorio per bambini; in piazza l’analisi sensoriale e l’approfondimento sul tartufo bianco pregiato, l’apertura della Mostra micologica dei funghi del Parco in Sala consiliare e, all’Auditorium, la presentazione del libro “Exit” del fotografo Giorgio Tassi.

La sera alle 21 si entra nel vivo degli eventi culturali con il Concerto dell’Accademia internazionale Malibram nell’ambito della manifestazione Cantofestival, festival musicale internazionale al Teatro La Fenice.

A mezzanotte per i giovani la festa in “Lu cantinò” dell’Associazione Cacuam.

Domenica 3 novembre “Diamanti a tavola” riprende con l’escursione nei boschi alla ricerca del tartufo alle 8, l’apertura della mostra mercato del tartufo, dei prodotti tipici e dell’artigianato artistico alle 9 e alle 10.30 l’apertura degli stand gastronomici lungo la Via del Gusto. Alle 9,30 in Sala consiliare il saluto delle autorità, un approfondimento sul tartufo e l’inizio, alle 10.15, del Challenge fotografico Instagram #diamantiatavola.

Continuano dalle 10 le mostre di pittura e dei funghi del Parco. Alle 12 riapre l’appuntamento con la grande cucina mentre al pomeriggio alle 16 al Chiostro di San Francesco l’Associazione Dinos propone la visita guidata gratuita di Amandola e alle 17.30 riprende il laboratorio per bambini a cura della Coop. Il Chirocefalo. In piazza, invece, dalle 17 aperitivi e degustazioni a base di tartufo.

La sera è allietata dalla musica, canti, recitazione e danze al Teatro la Fenice con lo spettacolo “Organetti live show”, una produzione di organetti in fiera in collaborazione con l’Associazione La Cucuma.

Durante la settimana, da lunedì 4 a venerdì 7 novembre, si susseguono una serie di eventi: allo stand cucina di piazza Risorgimento il corso di avvicinamento al vino “Tartufo di…vino” a cura dell’AIS Marche alle 17.30 di lunedì, mercoledì e venerdì con degustazione ed abbinamento vino/tartufo; il corso di cucina del tartufo martedì alle ore 19 e il corso di cucina per bambini giovedì alle ore 17. Tutte le sere le Associazioni si alternano presso lo stand della Proloco in piazza per proporre cene a tema con i prodotti del territorio.

Giovedì sera, al Teatro La Fenice alle ore 21, in prima regionale lo spettacolo teatrale “Parole d’amore” con gli attori Cesare Bocci (che torna ad amandola dopo il trionfo di “Viva Verdi”), Daniela Scarlatti e il fisarmonicista Luca Colantonio.

Venerdì sera, invece, il Teatro ospiterà un concerto di beneficenza a cura del gruppo “Note di luce”, in collaborazione con l’Associazione Aloe onlus.

Il 9 e 10 novembre riprende la mostra mercato del tartufo e dei prodotti tipici con una novità rispetto al primo fine settimana: la mostra mercato è aperta non solo ai cavatori e ai produttori di prodotti enogastronomici, ma anche ai venditori di prodotti enogastronomici d’Italia. I prodotti sono in vendita al Chiostro di San Francesco, alla Collegiata e in piazza dalle 10 di sabato e dalle 9 di domenica.

Per i più sportivi alle 8 di sabato e domenica l’Associazione Atam ripropone l’escursione guidata con i cani alla ricerca del tartufo, mentre per gli amanti delle due ruote l’Associazione Bici club Sibillini propone la Cicloturistica in mountain bike “I sentieri del tartufo”.

Sabato 9 riaprono le mostre di pittura di Serena Scopini, Stella Rinallo e Sandra Tavoloni dalle 10.30 e la mostra micologica dei funghi del Parco dalle 17 in Sala consiliare. Apertura delle mostre dalle 10 domenica 10 novembre.

Gli stand enogastronomici lungo la Via del Gusto, in piazza e al Chiostro sono aperti sabato dalle 12 alle 24 e domenica dalle 10.30 fino a tarda sera. Propongono anche questo fine settimana piatti profumati al tartufo e piatti della tradizione, senza dimenticare dolci, vino cotto e castagne. Il tartufo può essere gustato anche nello stand che propone “Appuntamento con l’alta cucina” e nei ristoranti. Alle 16 di sabato viene riproposto l’incontro di “Analisi sensoriale e approfondimento sul tartufo bianco” e dalle 17 di domenica gli aperitivi e le degustazioni di tartufo in piazza

Alle 21 di sabato 9 novembre di nuovo l’appuntamento culturale e musicale presso il Teatro La Fenice con Cantofestival e la rassegna lirica di vincitori di Concorsi internazionali (dieci cantanti provenienti da otto nazionalità di tutti i continenti) che continua la domenica alle 17,30 con il Gran Galà finale.

Ancora musica per i giovani sabato alle ore 24 con l’appuntamento Festa Disco presso il Cacuam

Domenica 10 novembre, alle ore 12 presso la Sala consiliare, viene convocata la conferenza stampa per la consegna della Vanghella d’Oro al personaggio simbolo di Diamanti a tavola 2013: Cesare Bocci, attore marchigiano molto conosciuto, noto al grande pubblico anche per l’interpretazione della parte di Mimì Augello nella serie televisiva del Commissario Montalbano.

Alla 16, invece, sempre in Sala consiliare, la premiazione del challenge fotografico Instagram. La mostra delle 50 foto scelte dalla giuria viene allestita dalle ore 11 nell’androne di ingresso del Comune.

L’aspetto culturale continua anche domenica 10 alle ore 16.30 con la visita guidata gratuita di Amandola a cura dell’Associazione Dinos.

Durante i fine settimana la Via del Gusto sarà animata da spettacoli folklorici.

Quindi un’edizione ricchissima di eventi, di proposte enogastronomiche varie, culturali, musicali, sportive ed al passo con i tempi, come dimostrano il challenge Instagram #diamanti a tavola ed il precedente blog tour d’autunno #sibillinisegreti che aveva, in uno dei quattro percorsi tematici, proprio il tartufo come protagonista.

INFO:

tel. 0736.848706 - 334.9391777

proamandola@gmail.com

www.prolocoamandola.org

(fonte: Diamanti a Tavola)

Pubblicato il 28/10/2013 12:01