S.P. 224 PALUDI, LA PROVINCIA DI FERMO È PARTE DANNEGGIATA

La Provincia di Fermo è parte danneggiata e subisce danni e disagi in occasione di eventi meteorologici intensi come quelli avvenuti nella giornata di ieri.

 

La non corretta regimentazione delle acque da parte dei proprietari dei fondi a monte della strada si è aggiunta alla mancanza di adeguati interventi da parte del Comune di Fermo, che non ha mai previsto e realizzato opere di canalizzazione e smaltimento delle acque meteoriche della zona intensamente abitata di San Marco.

 

E’ naturale che i tecnici della Provincia di Fermo dispongano, nella fase di emergenza un intervento tempestivo volto a segnalare, con l‘apposizione di cartelli, la pericolosità del tratto, per poi provvedere, quando ce ne siano le condizioni,  agli interventi di ripristino.

 

Già stamattina, infatti - commenta la Presidente Moira Canigola - è stato disposto l’intervento, tramite ditta specializzata, per ripristinare il deflusso idrico del tombino ostruito da fango e detriti provenienti da monte.

 

Si comunica , inoltre,  che a causa delle abbondanti piogge di ieri al km 3.5 circa la SP 112 Val d’Ete Vivo ha subito danni consistenti. Attualmente la strada è chiusa in quanto fin da oggi sono stati avviati interventi per l’immediato ripristino della viabilità.

Pubblicato il 08/03/2017 11:50