INCONTRO DELLA PRESIDENTE CANIGOLA CON L’ANMIL DI FERMO: IL NUOVO PRESIDENTE LUCIANI IN VISITA ALLA PROVINCIA

Il 15 gennaio u.s. Marcello Luciani è stato eletto, per la circoscrizione di Fermo, Presidente Territoriale dell’ANMIL – Associazione Nazionale fra Lavoratori Mutilati e Invalidi del Lavoro.

Nell’ambito degli incontri istituzionali che sta tenendo in questi giorni in occasione del suo insediamento, il nuovo Presidente Territoriale dell’ANMIL ha fatto visita, ieri mattina, alla Presidente della Provincia di Fermo Moira Canigola. All’incontro ha preso parte anche il Presidente uscente Gabriele Coccia.

Il Presidente Luciani, dopo aver ringraziato la Presidente Canigola per l’accoglienza e la disponibilità istituzionale dimostrata, ha colto l’occasione per illustrare tutte le progettualità che intende realizzare nel corso del suo mandato, in particolare per la lotta al fenomeno infortunistico. Sul fronte della prevenzione, è stato sottolineato come l’effettività della normativa in materia di salute e sicurezza sul lavoro sia fondamentale, in un contesto economico-produttivo avanzato come quello del distretto fermano.

Il numero degli infortuni e delle malattie professionali è ancora troppo elevato – rileva il Presidente Luciani. “Proprio per questo - continua Luciani - ho rappresentato alla Presidente Canigola l’intenzione di intensificare, proseguendo nel solco tracciato dal nostro Presidente uscente Gabriele Coccia, l’attività di sensibilizzazione e divulgazione della cultura sulla sicurezza nei luoghi di lavoro attraverso l’apertura di nuovi sportelli informativi Anmil nel territorio della Provincia, l’organizzazione di attività convegnistiche e la sperimentazione di progetti associativi.

Nel corso dell’incontro, cordiale e proficuo, la Presidente della Provincia di Fermo Moira Canigola, sempre sensibile verso i temi della salute dei lavoratori e della sicurezza nello svolgimento del lavoro, ha assicurato al Presidente Luciani la piena disponibilità della Provincia a collaborare con l’ANMIL in ogni iniziativa che possa essere utile per focalizzare l’attenzione sull’adozione di misure di sicurezza a tutela dei lavoratori e sull’importanza della prevenzione degli infortuni nei luoghi di lavoro e delle malattie professionali.

Morire sul lavoro, ammalarsi per una causa professionale o restare invalidi o mutilati a seguito di un infortunio sul lavoro non è accettabile in un contesto industriale come quello di oggi. Resta doveroso e prioritario l’obiettivo di azzeramento degli infortuni e delle malattie di origine lavorativa - commenta la Presidente Canigola. “Per questa ragione – rileva la Presidente Canigola – è necessario che tutti, istituzioni, associazioni, imprese, ognuno per il ruolo che compete, possano apportare il loro contributo in tale direzione. Con grande piacere ho dato il benvenuto al nuovo Presidente dell’ANMIL di Fermo, che potrà contare, in continuità con la collaborazione già avviata con il precedente Presidente, sul pieno appoggio dell’Amministrazione provinciale per ogni evento organizzato al fine di ricordare l’importanza del tema della sicurezza sui luoghi di lavoro.

Pubblicato il 21/01/2020 16:49