Gestione Rifiuti e Bonifica siti inquinati

Comunicazioni dal servizio
03/04/2018 10:30 Applicazione DPR 7 settembre 2010, n. 160 - Impresa Fermo A.S.I.T.E. S.r.l. - D.lgs. n. 152/2006 art. 29-ter – Istanza di modifica sostanziale dell'autorizzazione integrata ambientale cui al Decreto n. 97/VVA del 21/7/2010 – Istallazione di discarica (D1) - “Progetto di ampliamento (mc. 23.300) mediante sormonto della discarica per rifiuti non pericolosi, sita in Comune di Fermo, località San Biagio, all’interno del centro integrato di gestione dei rifiuti urbani (CIGRU)”
22/12/2017 11:00 Istanza di modifica sostanziale dell'autorizzazione integrata ambientale cui al Decreto n. 97/VVA del 21/7/2010 – Istallazione di discarica (D1) - “Progetto di ampliamento mediante sormonto della discarica per rifiuti non pericolosi, sita in comune di Fermo, località San Biagio, all’interno del centro integrato di gestione dei rifiuti urbani (CIGRU)”
28/09/2017 09:06 Avviso di cambio di sede ufficio informazioni per ispezioni impianti termici
19/06/2017 11:06 Modifica Sostanziale A.U.A. n. 48/2016 -Aumento a max 20 ton/giorno della capacità delle operazioni di recupero rifiuti speciali non pericolosi
09/06/2017 12:59 Ordinanza contingibile ed urgente di cui all'art. 191 del D.lgs. 152/2006. Trattamento rifiuti urbani indifferenziati ATO 4 di Fermo presso l’impianto di discarica di San Biagio di Fermo gestito dall'impresa Fermo A.S.I.T.E. S.r.l.u.
10/04/2017 13:39 Applicazione decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152 – Iscrizioni nel registro provinciale delle imprese che effettuano operazioni di recupero dei rifiuti – Versamento diritto di iscrizione – Anno 2017
23/02/2017 09:55 Verifica Assoggettabilità a V.I.A. - Impresa ECOELPIDIENSE srl - Variante sostanziale dell’impianto di selezione dei materiali (rifiuti non pericolosi) provenienti dalla raccolta differenziata
12/01/2017 05:49 Proroga installazione valvole termostatiche per impianti centralizzati
10/01/2017 06:16 Disposizioni Regionali per edifici interessati dal terremoto -Deliberazione di Giunta Regionale Marche N.1566 del 19/12/2016
23/12/2016 10:10 Chiusa periodo natalizio Ufficio Impianti Termici per la distribuzione dei Bollini Verdi

 

Attenzione - Avviso agli utenti del settore Ambiente e Trasporti

Si informa che, in attuazione di quanto previsto dal Decreto del Presidente della Repubblica 7 Settembre 2010, n. 160 “Regolamento per la semplificazione ed il riordino della disciplina sullo Sportello Unico per le attività Produttive (SUAP)” – nonché tenuto conto della Nota del Presidente del Consiglio dei Ministri 19 giugno 2012 avente ad oggetto “Dpr n. 160/2010 – Chiarimenti in merito alle competenze del SUAP” e del Parere della Regione Marche – Servizio attività normativa e legale e risorse strumentali – P.F. Legislativo e attività istituzionali espresso con nota prot. n. 5774448 del 5/2/2013 - le comunicazioni, ai sensi dell’articolo 216, comma 1, del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152, e le richieste di autorizzazioni, ai sensi dell’articolo 208 del medesimo decreto, relative ad attività di nuovo impianto, di modifica sostanziale o di rinnovo riguardanti, rispettivamente, l’iscrizione in procedura semplificata nel Registro provinciale delle imprese che effettuano operazioni di recupero di rifiuti e la procedura ordinaria di autorizzazione per le attività di gestione dei rifiuti, dovranno essere presentate allo Sportello per le imprese (o Sportello Unico Attività Produttive - SUAP) competente per territorio e attivo presso ogni Comune o in forma associata per gruppi di enti, che diventa l’unico soggetto pubblico di riferimento territoriale per tutti i procedimenti relativi all'esercizio di attività produttive e di prestazione di servizi, e quelli relativi alle azioni di localizzazione, realizzazione, trasformazione, ristrutturazione o riconversione, ampliamento o trasferimento, nonché cessazione o riattivazione delle suddette attività.

Si ricorda che secondo quanto previsto dal sopraccitato Decreto, le istanze dovranno essere presentate esclusivamente in modalità telematica, caricando documenti informatici con firma digitale, nelle pagine web del SUAP del Comune oppure tramite invio alla e-mail certificata del SUAP dello stesso Comune.

Si invita pertanto a contattare il Comune sede dell’attività per ottenere ogni informazione utile.

Il Dirigente
Dott. Roberto Fausti

 

La Provincia ha assunto le principali competenze in materia di gestione di rifiuti, svolgendo le funzioni necessarie ad assicurare una protezione elevata dell’ambiente, garantendo inoltre l’efficacia e la continuità dei controlli sul territorio. Il Settore Ambiente e Trasporti – Servizio Gestione rifiuti - della Provincia esplica, nello specifico, le funzioni amministrative concernenti la programmazione e la gestione dei rifiuti a livello provinciale, il controllo e la verifica degli interventi di bonifica e monitoraggio sino al controllo periodico su tutte le attività di gestione dei rifiuti, avvalendosi dell’ARPAM per tutte le ispezioni e le caratterizzazioni di ordine tecnico–scientifico.

Il Settore Ambiente e Trasporti – Servizio Gestione rifiuti svolge inoltre precisi compiti di ordine amministrativo curando l’istruttoria dei procedimenti necessari all’approvazione dei progetti, alla realizzazione degli impianti di smaltimento e di recupero dei rifiuti nonché all’esercizio degli stessi mediante rilascio delle specifiche autorizzazioni (decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152).

La Conferenza dei Servizi valuta i progetti, gli elementi relativi alla compatibilità del progetto stesso con le esigenze ambientali e territoriali ed acquisisce, ove previsto, la valutazione di compatibilità ambientale. In materia di bonifica dei siti inquinati, l’ufficio provvede ad effettuare i controlli di conformità sulla documentazione tecnica fornita dai soggetti responsabili dell’inquinamento, redigendo, a conclusione dell’istruttoria, la certificazione di avvenuta bonifica.

Il Settore Ambiente e Trasporti – Servizio Gestione rifiuti esplica, inoltre, precise funzioni nell’ambito di particolari normative di settore che, pur riconducibili alla più estesa legislazione sui rifiuti per quanto attiene alle stesse modalità di procedimento, regolamentano specifiche gestioni ad alta complessità, quali il controllo e il rilascio di autorizzazioni in materia di discariche (decreto legislativo 13 gennaio 2003, n° 36) e di autodemolizioni (decreto legislativo 24 giugno 2003, n° 209). 

Elenco Autorizzazioni e Comunicazioni

Gestione dei Rifiuti in Procedura Semplificata (Artt. 214-216 del D.Lgs n.152/2006)

Registro provinciale imprese di recupero dei rifiuti - Entro il 30 aprile versamento del diritto di iscrizione

 

Piano preliminare d'ambito dell A.T.A. numero 4 - Fermo

 

Ultima modifica Oggi
Il contenuto di questa pagina ti è stato d'aiuto? ·